Cura della pelle: 5 errori fondamentali da evitare

Errore 1: pulizia

La detersione spesso può sembrare banale ma in realtà è un passaggio fondamentale per la salute della pelle. È fondamentale detergere regolarmente la pelle per eliminare le impurità e lo sporco che possono causare colorito spento, imperfezioni e invecchiamento precoce. Detto questo, è importante anche scegliere un detergente delicato e non aggressivo.

Ad esempio è preferibile non utilizzare saponi perché sono detergenti con un pH basico intorno a 9-12. Tuttavia, poiché la pelle ha un pH acido pari a 5,5, l'uso del sapone può alterare il pH naturale della pelle e peggiorare l'aspetto delle imperfezioni o causare secchezza e irritazione. Un detergente senza sapone che utilizza tensioattivi moderni ha maggiori probabilità di essere delicato sulla pelle.


Consiglio: affinché un detergente sia delicato, è preferibile che contenga più tensioattivi, cioè più detergenti. Gli studi infatti hanno dimostrato che, contrariamente a quanto si potrebbe pensare, la combinazione di tensioattivi non aumenta la natura irritante ma la riduce. Alcuni dei tensioattivi più comuni includono:

  • Solfati che possono essere irritanti secondo la formula
  • Glucosidi derivati ​​dallo zucchero: cocoglucoside, decil glucoside. In genere sono molto delicati.
  • Betaine come la cocamidopropil betaina. Di solito sono anche molto gentili.

Un altro consiglio per trovare un detergente potenzialmente delicato è vedere se contiene glicerina nei primi ingredienti. La glicerina, infatti, aiuta a controbilanciare l'effetto essiccante che possono avere alcuni tensioattivi.


Errore 2: Trascurare l'idratazione


Il secondo errore è trascurare l'idratazione. L’idratazione è un passaggio essenziale per tutti e a qualsiasi età. È infatti necessario per il corretto funzionamento di tutti i processi cutanei, compreso il rinnovamento cellulare. Anche la pelle grassa ha bisogno di idratare la pelle, contrariamente a quanto spesso sentiamo dire.


Nei cosmetici esistono tre tipi di ingredienti che influiscono sull'idratazione della pelle:


  • Umettanti:
  • Gli umettanti sono ingredienti con un'affinità per le molecole d'acqua. Permettono di idratare la pelle attraverso due possibili meccanismi: formando una pellicola sulla superficie della pelle per ridurre la perdita d'acqua, vale a dire che l'acqua presente nella pelle non evapora, oppure attirando molecole d'acqua dalla parte più profonda strati della pelle agli strati superiori. Tra gli umettanti presenti nei cosmetici troviamo l'acido ialuronico e altri polisaccaridi, la glicerina, gli aminoacidi, l'urea e molti altri.


  • Emollienti:
  • Gli emollienti ammorbidiscono la pelle e sostengono la barriera cutanea. Sono molto importanti anche per la sensorialità dei prodotti cosmetici. In questa categoria troviamo i lipidi: oli, acidi grassi, esteri di acidi grassi, ceramidi, colesterolo, ecc. nonché alcuni siliconi.


  • Occlusivi:
  • Gli occlusivi hanno il ruolo di formare una barriera protettiva sulla superficie della pelle per proteggerla dall'ambiente esterno e mantenerne l'idratazione. In questa categoria troviamo oli minerali, cere e burri.


    Suggerimenti:

    Anche se l'idratazione è essenziale per tutti i tipi di pelle, i prodotti adatti non saranno gli stessi a seconda del tipo di pelle. Ad esempio, la pelle mista e grassa necessita principalmente di umettanti ed emollienti. Pertanto, dovresti privilegiare prodotti idratanti leggeri sotto forma di sieri, gel o gel-crema.

    Mentre la pelle secca ha bisogno di occlusivi. Pertanto, dovresti privilegiare creme e balsami ricchi di idratazione.


    Per aggiungere uno step di idratazione a qualsiasi routine di bellezza, consigliamo il siero a bolle NOOĀNCE che, grazie alla sua formulazione innovativa, permette di idratare contrastando i segni dell'invecchiamento. Contiene in particolare olio di olmaria, un olio emolliente, non grasso, di rapido assorbimento e ricco di acidi grassi omega 9 per ridurre la perdita d'acqua e rinforza anche la barriera cutanea, rendendo la pelle più resistente agli attacchi esterni.


    Errore 3: non applicare SPF


    Applicare un prodotto solare quasi quotidianamente è essenziale per preservare la salute della pelle ed evitare la comparsa di rughe e macchie brune premature. Infatti l'invecchiamento cutaneo dipende da due fattori:

    • Invecchiamento intrinseco legato alla nostra genetica, è specifico per ogni individuo
    • Invecchiamento estrinseco legato alle aggressioni esterne: sole, inquinamento, tabacco, stress, alimentazione, sonno ecc…

    Alcuni studi indicano che l'invecchiamento cutaneo dipende per l'80% dall'invecchiamento estrinseco. E tra i fattori estrinseci, il sole è quello più aggravante per la pelle. I raggi UV causano mutazioni nel DNA delle cellule e stimolano le metalloproteinasi che sono enzimi che distruggono il collagene. Ciò si traduce nella comparsa prematura di macchie, perdita di elasticità, perdita di compattezza e comparsa di linee sottili e rughe. Si parla addirittura di fotoinvecchiamento.


    È quindi fondamentale applicare una protezione solare almeno SPF30 all'aperto per preservare la salute della pelle. Soprattutto perché il sole è anche un fattore aggravante per molti problemi della pelle: acne, psoriasi, rosacea…

    Oggi ci sono ottimi prodotti solari, senza macchie bianche, senza effetto grasso, senza effetto appiccicoso e piacevoli da usare per l'applicazione quotidiana.

    La cura solare NOOĀNCE Elegance offre una protezione SPF30 con una protezione UVA molto elevata pari a 50 per ridurre al minimo l'impatto dei raggi UVA sull'invecchiamento della pelle. Offre anche una finitura opacizzante in modo da non avere alcun effetto lucido per tutto il giorno.

    ###crema-solare-spf-30-idratante-non grassa-protezione-altissima###

    Errore 4: cercare di fare troppo

    Quando inizi a lavorare nel campo dei cosmetici, potresti voler combinare tutti i migliori ingredienti attivi. Tuttavia, questa è una pessima idea perché può causare irritazione.


    Per iniziare una routine cosmetica è fondamentale concentrarsi già sulle basi: detergente, idratazione e protezione solare. Fatto ciò è poi possibile approfondire i principi attivi mirati ai problemi cutanei scegliendo un unico prodotto mirato alla disidratazione, alle imperfezioni, alle macchie brune, al colorito spento, alla presenza di rughe, al rilassamento cutaneo, ecc.


    Ad esempio, per l'idratazione, consigliamo di aggiungere il siero multiattivo NOOĀNCE mattina e sera dopo la detersione e prima della crema.

    ###siero-idratante-rimpolpante-multi-attivo-acidi-5-ialuronici###


    In caso di segni del tempo, si consiglia di aggiungere il siero di giovinezza al peptide di rame NOOĀNCE mattina e sera dopo la detersione e prima della crema.

    ###siero-jeunesse-2-rame-peptidi###


    Per un incarnato spento e disomogeneo, si consiglia di aggiungere la crema NOOĀNCE unificante e levigante luminosità, iniziando con l'uso a sere alterne dopo la detersione.

    ###crema-levigante-unificante-luminosa-vitamina-c-e-acido-tranexamico-ricaricabile###

    Per lenire, si consiglia di aggiungere il siero bolle NOOĀNCE mattina e sera dopo la detersione e prima della crema.

    ###siero-bolle-idratante-lenitivo-rigenerante###


    È preferibile introdurre i prodotti uno alla volta per verificare la tollerabilità cutanea. Una volta che il primo prodotto è idoneo, cioè la pelle non presenta irritazioni o altri effetti negativi, è possibile aggiungere un secondo nuovo prodotto e così via.


    Errore 5: avere troppa fretta


    L'ultimo errore è avere troppa fretta: la cosmesi è un business a lungo termine. Gli studi sulle azioni benefiche dei principi attivi presenti in NOOĀNCE vengono condotti per periodi di almeno 3 mesi e talvolta anche 6 mesi. È importante essere regolari nell'uso dei prodotti cosmetici, cioè non cambiare il prodotto regolarmente e usarli il più frequentemente possibile, generalmente una o due volte al giorno per vedere i risultati.